Home Bio e Dop

Bio e Dop

biodop

La gestione biologica dell’oliveto come da reg (ce) 834/2007 prevede l’uso esclusivo di sistemi naturali volti alla coltivazione dell’olivo e all’estrazione dell’olio:

  • lavorazioni minime del terreno con riutilizzo dei residui vegetali
  • nutrimenti organici
  • lotta ai parassiti
    preventiva con potature annuali o con parassiti antagonisti;
    diretta con prodotti naturali;
  • uso di varietà locali rustiche e resistenti 

Ne consegue:

  • ridottissimo impatto ambientale
  • conservazione e protezione di biodiversità locali
  • minori produzioni unitarie
  • minor competitività nel costo di produzione

il marchio, rilasciato dalla comunità europea come da reg (ue) n.1152/2012, garantisce mediante controlli:

  • processo di coltivazione
  • consistenza varietale
  • qualità delle olive
  • provenienza
  • tipicità
  • caratteristiche chimiche
  • caratteristiche organolettiche

L’umbria una regione ricca di storia e di arte, si caratterizza per avere antichi insediamenti olivicoli, quale espressione di adattamento naturale dell’olivo.

Clima, terreno, varietà, tecnologia e professionalità hanno fatto di questo prodotto un’eccellenza in grado di raccontare da sola un intero territorio:
l’umbria.

Scarica la brochure
Brochure