Maratona dell’olio in umbria 2018

È nona edizione, tredici i comuni coinvolti

La nona edizione di “Maratona dell’Olio” si aprirà a Orvieto il 19 ottobre prossimo per offrire tre giorni intensamente dedicati alla cultura dell’olio d’oliva.

Maratona dell’Olio è un interessante progetto di rete condiviso dai 13 comuni, Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Baschi, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecchio, Narni, Orticoli, Penna in Teverina e Orvieto, quest’anno capofila, insieme alle associazioni e ai produttori del settore.

Uno spazio speciale sarà dedicato a Slow Food Umbria, presente con cinque presidi: la Roveja legume antico di Civita di Cascia, la Fagiolina del Trasimeno, il Mazzafegato dell’alta valle del Tevere, il Sedano nero di Trevi, il Vino santo affumicato dell’alta valle del Tevere e il Fagiolo secondo del piano di Orvieto riconosciuto proprio nel 2018.

A Palazzo dei Sette sarà attivo durante le tre giornate Evo info point, dove Assoprol Umbria e CNR si affiancheranno per offrire al pubblico corsi brevi di assaggio, degustazioni guidate, laboratori per bambini: tutto sull’olio, per colmare il gap che lo distanzia ancora dal vino e dai vertici della cultura del cibo e della tavola.

Maratona dell’Olio 2018 è promosso da Regione Umbria e Provincia di Terni con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto e del GAL Trasimeno-Orvietano. Ha ricevuto il patrocinio del Ministero Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo e quello di Slow Food; nonché la collaborazione di Assoprol Umbria, del Consorzio Vini di Orvieto di altri enti, associazioni e aziende.