ASSOPROL PRESENTE NEL TERRITORIO

ASSOPROL PRESENTE NEL TERRITORIO

La nuova campagna olivicola umbra è iniziata ai Primi d’italia di Foligno nell’ultima settimana di Settembre, dove Assoprol Umbria era presente. Conferenze, dibattiti, show cooking, laboratori e degustazioni con l’Olio novello da protagonista. Poi dai primi giorni di Ottobre in quasi tutti gli oliveti del territorio umbro è cominciata la raccolta e la molitura delle olive. In Ottobre, Assoprol ha organizzato presso due aziende socie, due giornate dimostrative di raccolta meccanizzata in campo, dove c’è stata un abbondante partecipazione di olivicoltori oltre la presenza di molti giovani studenti degli istituti tecnici agrari.

Nella prima giornata, organizzata a Gualdo Cattaneo presso l’Azienda agraria Angelelli, si è potuto osservare la raccolta meccanizzata in continuo su un oliveto ad alta densità di varietà FS17, Don Carlo e Giulia. La scavallatrice adattata all’oliveto, è stata in grado di raccogliere in due ore circa un ettaro di oliveto, aumentando l’efficienza di raccolta rispetto allo scorso anno. La secondagiornata dimostrativa si è svolta a Giano dell’Umbria, presso L’azienda agraria Piermarini, dove i partecipanti hanno potuto vedere da vicino il funzionamento di una macchina scuotitrice del tronco radiocomandata da terra su un impianto tradizionale.

In entrambi gli eventi Angela Canale, tecnico agronomo Assoprol, ha ribadito l’importanza da parte delle aziende olivicole umbre di innovare e meccanizzare la pratica della raccolta, per abbattere i costi di produzioni. Le produzioni regionali rispetto all’anno precedente sono sembrate inferiori sin dall’inizio. Infatti la stagione è stata caratterizzata da alte temperature in fioritura che insieme alla siccità dei seguenti mesi ha compromesso l’allegagione e quindi la formazione delle drupe, ma la qualità degli oli è sembrata subito alta. Assoprol è stato presente sul territorio umbro con diverse degustazioni e mini corsi d’assaggio negli eventi di Frantoi aperti, dove è stata data la possibilità agli olivicoltori di confrontarsi con gli altri produttori e agli interessati di avvicinarsi al mondo della degustazione dell’olio.

Come per le scorse annualità Assoprol Umbria anche quest’anno è stato protagonista ad Olivagando, la manifestazione che vede protagoniste le aziende olivicole sul lago Trasimeno. Queste si sono sfidate nel concorso “La Dolce Goccia 2019” promosso dal comune di Magione. Al contest, hanno partecipato due categorie di oli, gli etichettati e i non etichettati per un totale di 35 oli in concorso. Il panel di Assoprol Umbria ha degustato e valutato gli oli, confermando e attestando l’ulteriore salto di qualità che stanno facendo queste aziende .

La cerimonia di premiazione del Concorso si è svolta il 17 Novembre nel Teatro nel centro storico del Comune di Magione. Sono stati assegnati e consegnati due premi per categoria ,etichettati e non, più le gran menzioni. Presenti quasi tutte le aziende in concorso, è stata un occasione di confronto e aggiornamento per tutti gli olivicoltori e operatori del settore e ci si è dato appuntamento al prossimo anno.

Attività progettuali

Assoprol umbria è presente durante tutto l’anno a fianco di  olivicoltori e frantoiani, fornendo assistenza tecnica, consulenza e formazione su più fronti, dal monitoraggio della mosca olearia, all’assistenza tecnica in campo su potatura e raccolta, formazione, fino alla consulenza su etichettature e registri. Ma le attività progettuali di Assoprol proseguono anche per questa seconda annualità.

Dal mese di Dicembre sarà disponibile presso il sito www.umbriaolio.it, le modalità di partecipazione e la manifestazione di interesse per vla misura 2a: “operazioni collettive di mantenimento degli oliveti ad alto valore ambientale e a rischio abbandono”. L’obiettivo dell’azione è quello di recuperare e rendere nuovamente produttivi oliveti abbandonati ma ad alto valore paesaggistico, soprattutto con potature di riforma, per restituire al territorio di appartenenza un bene paesaggistico e produttivo di immenso valore ed al produttore un ulteriore fonte di reddito.

A breve sarà possibile aderire ai corsi sulle nuove tecniche colturali e sulla potatura dell’olivo che come tutti gli anni si svolgeranno nei primi mesi del nuovo anno. Per info ed iscrizioni: 075-5970747 assoprolumbria@confagricolturaumbria.it