Attività Assoprol Umbria
per le aziende olivicole

Attività Assoprol Umbria
per le aziende olivicole

Attività Assoprol Umbria per le aziende olivicole

Assoprol Umbria, cooperativa olivicola, da anni lavora al fianco degli olivicoltori e degli appassionati del mondo dell’olio.

Assoprol offre opportunità per olivicoltori, frantoiani ed appassionati attraverso un programma annuale di iniziative che svariano da incentivi al miglioramento della produzione, ai corsi di formazione per esperti ed appassionati, oltre che prove e dimostrazioni in campo di tecniche innovative.

Una delle fonti di finanziamento delle attività che Assoprol svolge nei confronti del settore oleario proviene dai “Programmi di attività delle organizzazioni di operatori del settore olivicolo” Regolamento UE. N° 1308/2013 E Reg Ue 611-615/2014 s. m. e i. del Parlamento Europeo e del Consiglio per quanto riguarda i programmi a sostegno del settore dell’olio di oliva.

L’ultimo anno di progettazione, 2018/2019 è stato per l’associazione molto soddisfacente riuscendo ad innalzare la qualità della produzione dei propri soci, organizzare molteplici attività formative, ed infine realizzare impianti dove poter svolgere attività di “sperimentazione” e prove in campo.

Oltre alle attività consolidate nel corso degli anni di assistenza tecnica, come il monitoraggio della mosca olearia, assistenza tecnica alla produzione, ed ai frantoiani, nell‘ultimo anno è stata dedicata particolare attenzione all’irrigazione considerato elemento fondamentale della produzione e sulla realizzazione di un oliveto pilota dove svolgere prove in campo.

Per l’irrigazione è stata scelta un azienda socia che ha messo a disposizione il proprio oliveto già dotato di impianto di irrigazione. L’oliveto selezionato è stato dotato di sensoristica in grado di monitorare i livelli di acqua a disposizione della pianta ed avviare l’irrigazione solo nei momenti in cui l’oliveto ha un reale fabbisogno idrico. L’obiettivo che l’associazione si prefigge è raggiungere l’automazione totale dell’irrigazione, determinando risparmio idrico riducendo al minimo gli sprechi.

Per la realizzazione dell’oliveto e stato selezionato, nei pressi del Lago Trasimeno, un terreno di un socio della cooperativa e su di essi sono stati realizzati due ettari di oliveto. L’impianto già a partire dalla stagione 2019/2020 sarà utilizzato per prove in campo come concimazione potatura e nel momento in cui entrerà in produzione saranno effettuate prove di molitura ed analisi all’olio al fine di verificare l’influenza di diverse prove agronomiche nonché della risposta tra le cultivar impiantate.

Oltre a quanto descritto l’associazione nel corso nel corso del 2018/2019 ha organizzato 2 corsi di assaggio validi per l’iscrizione all’albo degli assaggiatori, 3 corsi di Formazione per produttori sulle tecniche innovative di produzione e trasformazione, oltre che molteplici serate di degustazione e seminari con protagonista l’olivicoltura umbra.

L’associazione ha inoltre finanziato, attraverso il progetto sopra riportato, anche l’acquisto di agevolatori per la raccolta, uno scuotitore del tronco, uno scambiatore di calore per frantoio ed altra attrezzatura indispensabile ai frantoiani ed agli olivicoltori soci per innalzare la qualità della propria produzione.

La prima annualità di progetto si è appena conclusa, e la prossima avrà inizio a partire dal primo aprile, vi consigliamo di monitorare il sito associativo www.umbriaolio.it dove saranno consultabili tutte le opportunità di finanziamento e le iniziative che l’associazione mette a disposizione degli appassionati e degli addetti al settore.

Assoprol Umbria svolge tali attività nell’ambito della campagna finanziata con il Contributo dell’Unione Europea e dell’Italia ai sensi dei Regg. 611 e 615/014 e smi – misura 2C