MONITORARE E POI TRATTARE

MONITORARE E POI TRATTARE

Assistenza tecnica

MONITORARE E POI TRATTARE

Attività Assoprol Umbria

Siamo nel periodo dell’anno più delicato e atteso dagli olivicoltori: la fioritura. È stato un inverno strano, con qualche picco di freddo intenso, con piogge e temperature basse che si sono prolungate fino a primavera inoltrata. Ma l’annata sembra essere positiva, con una buona presenza di mignole, eccetto qualche micro-zona dove le basse temperature invernali e primaverili hanno pregiudicato la formazione di gemme a fiore.

Le potature e concimazioni effettuate dagli olivicoltori hanno influenzato l’emissione di mignole e in seguito di fiori. Ma le condizioni dovranno essere ideali al momento dell’apertura del fiore, quando il polline, elemento vitale di estrema labilità, sarà portato dal vento per garantire la fecondazione e quindi una buona allegagione. Molto importanti saranno le concimazioni fogliari ed i trattamenti rameici per dare vigore e copertura all’olivo, facendo sempre attenzione però a non eseguire il trattamento in piena fioritura.

Superata l’allegagione si inizia a pensare alla mosca, che negli ultimi anni ha avuto una presenza ed un’aggressività alternante dovuta alle temperature ed all’umidità registrate nel periodo estivo. Temperature non superiori a 35 ° C e un’umidità relativa alta favoriranno la presenza della mosca rendendola particolarmente fertile e capace di ovideporre sul frutticino appena formato.

Per questo è fondamentale monitorare per poi intervenire con trattamenti al momento opportuno. Assoprol Umbria già nel mese di Aprile, ha iniziato preventivamente il monitoraggio dei voli primaverili di Bactrocera oleae. Sono state installate su tutto il territorio umbro diverse trappole automatiche con fotocellula, oltre all’installazione di normali trappole a feromoni, che permettono ai tecnici incaricati di analizzare giornalmente la presenza dell’insetto.

Per studiarne l’andamento stagionale, finalizzato all’uso di pratiche alternative all’impiego di prodotti chimici Assoprol Umbria ha avviato una misura che riguarda il monitoraggio fitosanitario degli uliveti, con attenzione particolare alla mosca olearia. Le aziende che aderiranno al monitoraggio avranno un sopralluogo periodico in azienda da parte dei tecnici che effettueranno la verifica sulla presenza di adulti e di larve e potranno ricevere dei prodotti alternativi per il controllo della mosca olearia, come prodotti a base di spinosad. Verrà poi divulgato un bollettino settimanale con le indicazioni per eseguire trattamenti mirati.

Per info ed adesioni : 075-5970747 assoprolumbria@confagricolturaumbria.it www.umbriaolio.it